News

Olimpiadi 2018

Quando mi è stato chiesto di descrivere l’esperienza che ho vissuto il giorno delle Olimpiadi 2018, mi sono resa conto che non avevo tanto da raccontare su quello che era avvenuto nei campi di gara, quanto su ciò che si era svolto dietro le quinte ed in preparazione a questo evento.

Il compito dei genitori che si attivano per far sì che tutto si svolga al meglio è quello di prender parte a quell’epoca spettacolare che la maestra porta agli alunni in quinta classe: l’antica Grecia. Dai racconti di Ulisse nell’Odissea e poi gli antichi Dei, che portano la loro essenza proprio nelle cinque discipline: Zeus e il lancio del giavellotto, in un momento in cui il bambino sposta il suo sguardo, fino a poco fa unito a quello dei genitori, in una direzione individuale; Hermes che, veloce nella corsa, nel salto in lungo e nella staffetta, accompagna il bambino verso quel mondo ricco di sorprese; Apollo con il lancio del disco, quel disco solare che raggiunge l’anima degli altri uomini, fino ad arrivare all’essere umano stesso, nella lotta, dove viene richiesto al fanciullo di mettere a confronto la sua forza, incontrando un altro individuo. Insieme prendono per mano quel filo rosso che parte dall’Oriente crepuscolare, attraversa la Grecia e lo portano fino alla nostra terra, permeata di giovani forze spirituali e, conoscendo le gesta degli uomini del passato potranno dare un senso a ciò che stanno vivendo oggi.

E noi genitori prepariamo al meglio il terreno su cui cammineranno: andatura lenta, media, veloce..... ecco, a questi ultimi facciamo attenzione che non consumino le scarpe troppo in fretta, ma se succede teniamoli per mano, finché non saranno pronti a riprendere il loro sentiero.


CALENDARIO


Vuoi essere informato sulle attività inerenti alla nostra Associazione?
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

    Guarda il filmato