News

L´Arte nella Scuola Superiore

Discipline grafiche, plastiche e pittoriche alle superiori

 L’Arte nelle molteplici discipline plastiche, pittoriche e grafiche in cui viene proposta rappresenta un ambito fondamentale per sperimentare la libertà e la bellezza. Diventa così per ogni ragazzo un momento determinante per conoscere se stesso ma anche il mondo che lo circonda, sperimentare la crisi come opportunità per un nuovo equilibrio, affinando il gesto e la cura. Tutte queste esperienze nelle più varie sfaccettature contribuiscono a sviluppare una manualità abile e raffinata, ma anche a plasmare una capacità di pensiero mobile e delicata.

IX classe

Nel momento biografico che i ragazzi si trovano a vivere in IX classe (così contraddittorio tra quanto vivono interiormente e quanto percepiscono esteriormente), l’esperienza artistica può offrire un’importante opportunità di ricerca di equilibrio: attraverso l’esperienza delle polarità nel disegno con il chiaroscuro, nell’espressione plastica con il concavo e il convesso e con le tecniche incisorie con il positivo, il negativo, il dritto e il rovescio.

 -Stampa da matrice di linoleum

-Stampa calcografica da matrice di zinco

-Tecniche: acquaforte e acquatinta

 X Classe

In X classe i ragazzi si trovano a vivere un momento biografico di forte introspezione, un divario tra apparenza e realtà. L’esperienza artistica può offrire un’importante opportunità per esprimere la propria interiorità e un aiuto a trovare se stessi. Attraverso la pittura (acquarello, tempera, olio) si propongono esercizi di colore al fine di elaborare motivi in cui si possano esprimere atmosfere e stati d’animo. È utile sperimentare attività in cui l’arte dello spazio, forma e colore, si unisce a quella del tempo, che riguarda la parola, il suono, il ritmo, il movimento.

 -Dipinti a olio

-Grafica e poesia: Stampe da matrice di argilla

 Nel corso del triennio conclusivo le tecniche e le discipline proposte sono sempre più complesse, in modo che l’espressione artistica diventi sempre più spiccata e individualizzata e che la capacità di organizzazione del lavoro sia sempre più autonoma. Si acquisisce così la capacità di utilizzare i vari linguaggi artistici, affinando l’attitudine alla sperimentazione e alla ricerca di soluzioni innovative.

In XI classe nell’attività artistica il tema generale è ciò che può nascere dalla relazione, dall’incontro di due diversi elementi e può diventare uno strumento interessante per esplorare il mondo del colore e delle forme, del paesaggio e della figura umana.

In XII classe l’educazione artistica diventa uno strumento importante di conoscenza, per cercare di rispondere alle domande che in loro sorgono: chi sono io? Chi è l’altro? Per questo si lavora su quella parte del corpo che esprime chiaramente l’individualità: il volto. Si affrontano i temi dell’icona, del ritratto, dell’autoritratto attraverso il disegno, la pittura e l’arte plastica.

 -Icone su tavola di legno dipinte con la tempera all’uovo.

 In XIII classe I ragazzi si misurano infine con discipline e tecniche espressive nuove come la fotografia, la scultura su pietra o su legno, la street art e la land art.

-Sculture su pietra e su legno


CALENDARIO

    Guarda il filmato