News

Il Torneo del Graal 2017

Il racconto dei ragazzi della VII Classe

“Solo al puro è dato
di unirsi coi fratelli 
per far più forte del Graal
la redentrice impresa”

Con queste parole si è aperto, venerdì 21 aprile, il torneo del Graal 2017, presso l’azienda agricola San Michele che ha ospitato, oltre alla nostra scuola, anche le scuole Waldorf di Padova, Cittadella e Treviso.
Il torneo del Graal consiste in una serie di giochi e gare individuali o a squadre, riguardanti alcune specialità come tiro con l’arco, lotta sulla trave, lotta con i bastoni ed esercizi di ginnastica Bothmer. 

- “Abbiamo dedicato molti mesi per prepararci a questo evento con l’aiuto del professore Davide Bartolini, che ha cercato di trasmetterci le tecniche e lo spirito di queste discipline”.

 -“Il torneo è iniziato con la prima attività, ginnastica coordinata, nella quale io con alcune mie compagne ci siamo esibite in gara contro un altro gruppo di una delle altre scuole: eravamo molto agitate! A seguire si sono cimentati vari alunni nelle discipline di combattimento con i bastoni, di lotta sulla trave e di tiro con l’arco. Ad ogni incontro, o lotta, trattenevamo il fiato e gli occhi erano fissi su ciò che stava accadendo”.

 -“La prima disciplina affrontata è stata la ginnastica, il cui strumento è il nostro corpo. Quando ho visto i nostri gruppi fare l’esercizio li ho stimati tantissimo, per la grazia e per la precisione con cui eseguivano i movimenti, per i visi seri e concentrati in cui si intravedevano la tensione e l’emozione”.

 -“Non è importante chi vincerà, è importante impegnarsi al massimo delle proprie capacità.

Io mi sono divertita e ho messo tutta me stessa fino all’ultimo, ma la coppa non era destinata a noi, pazienza!”.

 -“A fine giochi ci siamo disposti in un grande cerchio divisi per scuole e gli insegnanti di ginnastica hanno consegnato a tutti una medaglia come ricordo e simbolo della partecipazione. È stata, poi, eletta la scuola vincitrice, quella di Padova, cui è stata consegnata la coppa del Graal. I ragazzi di Padova sono passati a dare la mano a tutti i partecipanti delle altre scuole. È stata una bella esperienza che ci ha insegnato a stare uniti anche nelle difficoltà”.

 -“Il giorno seguente ero tutto “bruciato” dal sole che fortunatamente, però, ci aveva accompagnato per tutta la giornata del torneo”.


CALENDARIO

NEWSLETTER

Vuoi essere informato sulle attività inerenti alla nostra Associazione?
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER