News

Coro delle Classi Superiori: Carmina Burana

L’esecuzione si è avvalsa del prezioso aiuto delle pianiste Giorgia Zussa e Romina Modolo, del soprano Margherita Buschi - mamma di un bimbo di Prima classe - del Baritono Alberto Cenedese e degli strepitosi percussionisti Marco Pojer (timpani), Jurij Tubini (glockenspiel e triangolo), Martino De Marchi (rullante e gran cassa), Enrico Giacuzzo (piatti e gong). Le numerose persone presenti hanno apprezzato e lodato la performance dei nostri baldi giovani e dei loro maestri.

Alcuni cenni storici

Scritti nella seconda metà degli anni trenta da Carl Orff, Carmina Burana sono una composizione basata su 24 poemi ritrovati nei testi poetici medievali opera di “goliardi” e “clerici vagantes”, contenuti in un manoscritto del XIII secolo, il Codex Latinus Monacensis o Codex Buranus, proveniente dal convento di Benediktbeuern (Baviera). Il titolo completo è Carmina Burana: cantiones profanae cantoribus et choris cantandae, comitantibus instrumentis atque imaginibus magicis. (Canti di Beuern: Canti profani per solisti e cori per essere cantata insieme a strumenti e immagini magiche)

La collezione è stata pubblicata in Germania nel 1847, ma fu solo nel 1934 che Orff si imbattè in questi testi, ne scelse appunto 24 e li mise in musica in quello che ha definito una “cantata scenica”. La selezione tenne conto di varie tematiche: fortuna, salute, amore, natura, ritorno della primavera, l’amore, il cibo, il vino…

Fortuna Imperatrix Mundi è il brano più famoso dei Carmina Burana di Carl Orff e sentire i nostri ragazzi delle superiori confrontarsi con questo brano in apertura del concerto è stata una forte emozione per tutti.

Nel piano studi della scuola superiore è prevista l´attività corale rivolta a tutti i ragazzi delle cinque classi. Ogni martedì mattina, dalla 11.15 alle 13.00, si ritrovano in aula di musica poco meno di 100 ragazzi dai 14 ai 19 anni per cantare insieme.

Non ci illudiamo, la cosa non è sempre facile, tutt´altro... ovviamente le difficoltà ci sono, ma è questa la nostra sfida.

All´interno di questo grande gruppo si confrontano polarità estreme. C´è chi canta con passione e convinzione e c´é chi sente l´imbarazzo nel esporsi con il canto e quindi lo manifesta vistosamente. Nel coro convivono ragazzi con un alto profilo musicale con chi non è avvezzo alla lettura della musica. Anche gli umori e gli amori dei nostri ragazzi sono spesso altalenanti e poi, come se non bastasse, ci sono le cimici che condividono lo spazio con noi destando sempre molta antipatia.

L´importanza di questa attività è sentita e quindi sostenuta dai pensieri e dalla volontà di tutto il collegio.

Nel lato pratico le lezioni sono tenute dal Maestro Lanzini, dalla Maestra Marzetta e dalla Maestra Chapman per le prove con l´orchestra. Il coro è accompagnato dalla pianista Romina Modolo.

Dopo l´esperienza del concerto di Natale ci siamo attivati per improntare il progetto dei Carmina Burana. Ci siamo imbattuti in questo repertorio per orientare le forze dei nostri ragazzi, certi di dare a loro un materiale di qualità e nello stesso tempo accattivante.

L’organico richiesto per sostenere questo brano è mastodontico. Data la mole notevole di coristi e orchestrali necessari all’esecuzione di questa stupenda composizione, la nostra attenzione è andata alla versione ridotta per coro misto, coro voci bianche, 2 pianoforti e sei percussioni che venne redatta da un allievo di Orff, Wilhelm Killmayer, e autorizzata da Orff stesso, per permettere una maggiore fruizione nell’esecuzione dell’opera. Abbiamo scelto così alcuni brani corali della raccolta, arricchendo la proposta con due brani strumentali e tre solistici.

A parte la giustificata emozione iniziale, il concerto ha evidenziato la grande potenzialità dei nostri ragazzi, i quali hanno sostenuto una serata impegnativa dimostrando maturità e concentrazione. É stato sorprendente vederli affrontare un repertorio cosi sostanzioso, con voci impegnate in accordi tesi e dilatati, alle prese con complicati intrecci ritmici di timpani, rullanti, piatti, costruendo tutti insieme sonorità così avvolgenti e cangianti da tenere tutti gli ascoltatori in tensione per circa 40 minuti, regalando momenti di forte impatto emotivo.

La serata ha inaugurato acusticamente la nostra nuova Palestra-Teatro. A dimostrazione del buon lavoro di progettazione, le numerose persone intervenute sono state accolte con calore in questo nuovo e grande spazio. Genitori, parenti, amici, tanti bambini... ma anche molti esterni, attirati da questa coraggiosa proposta musicale.

Molte persone si sono impegnate per la realizzazione di questo evento, vorremmo citarle tutte perché questo lavoro non si prepara da soli.

Incominciamo dall´instancabile Franco P. per la velocità di azione nel coordinare tutto il lavoro di montaggio palco, pedane, luci, predisponendo una cornice indimenticabile.

I genitori che si sono prestati per pulire, organizzare e preparare e riordnare la grande sala della palestra-teatro.

PM-musica Pordenone per il noleggio degli strumenti e la particolare attenzione e cura data alla nostra scuola.

La segreteria per il sostegno tecnico organizzativo, Diana e Renate per la realizzazione della bella locandina.

Il collegio e i colleghi tutti che hanno appoggiato questa attività fino in fondo.

I musicisti che hanno partecipato alla realizzazione musicale: Giorgia Zussa (Pianoforte), Margherita Buschi (Soprano) e Alberto Cenedese (Baritono). Il Maestro Pietro Bertelli per il suo lavoro con i percussionisti.

Ma soprattutto un grazie a tutti i ragazzi che hanno riempito di Musica questo ritrovarci insieme!

Elena e Juri



6 febbraio 2018, ore 18.30

Carl Orff

selezione di brani tratti da

Carmina Burana Cantiones Profanae

Cantoribus et choris cantandae

comitantibus instrumentis atque imaginibus magicis

 

Arrangiamento per Coro, Soli, due Pianoforti e Percussioni di Wilhelm Killmayer

                                                                O Fortuna (Coro)

Fortune Plango Vulnera (Coro)

Primo Vere, Veris leta facies (Coro)

Omnia sol temperat (Baritono)

Ecce Gratum (Coro)

Tanz Uf dem anger (Strumentale)

In trutina (Soprano)

Chramer, gip die varwe mir (Coro e piccolo gruppo)

Reie (Strumentale)

Stetit puella (Soprano)

Fortune Plango Vulnera (Coro)

O Fortuna (Coro)

 

Coro della classi superiori
Direttore Juri Lanzini
Soprano: Margherita Buschi
Baritono: Alberto Cenedese
Pianisti: Romina Modolo, Giorgia Zussa
Percussionisti: Marco Pojer, Jurij Tubini, Martino De Marchi, Enrico Giacuzzo
Maestri del coro: Elena Marzetta, Karen Chapman, Juri Lanzini





CALENDARIO

NEWSLETTER

Vuoi essere informato sulle attività inerenti alla nostra Associazione?
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER